Inter a caccia di esterni, corsa a quattro per l’attacco

Il sogno è Depay, ma stuzzica un terzetto di giovani italiani

di Redazione ITASportPress
Depay

Dopo una stagione così, chiusa con la propria ala destra a 0 gol e quella sinistra come sempre troppo discontinua, a livello di prestazioni e di realizzazioni, l’obiettivo non può che essere uno: rinforzarsi sugli esterni. Dopo aver accontentato l’UEFA e la sua richiesta di 40 milioni di plusvalenze entro la fine di giugno, il mercato dell’Inter potrà entrare nel vivo alla voce acquisti. Nella speranza che non sia troppo tardi, ovviamente, perché in un mese il rischio di vedersi bruciare nella corsa a certi talenti è concreto, ancora di più se la concorrenza sa che per 30 giorni una rivale così non potrà spendere.

Fatto sta, La Gazzetta dello Sport ha elencato i quattro nomi in cima al taccuino del ds Ausilio e anche di Spalletti per dare qualità, e gol, al 4-3-3 o al 4-2-3-1 del tecnico toscano. Tre di essi sono italiani e fanno parte della nuova Italia di Mancini, il duo del Sassuolo Politano-Berardi e Simone Verdi del Bologna, cui aggiungere il talento anarcoide, ma sublime, di Memphis Depay. Ecco, potendo scegliere i nerazzurri punterebbero sull’olandese che si è rilanciato a Lione dopo gli anni bui a Manchester, ma il prezzo è proibitivo e resiste qualche dubbio sul carattere del soggetto. Quanto agli italian boys, sarebbe da verificare l’impatto in una grande e al palcoscenico europeo: forse il preferito dei tre sarebbe Verdi, in virtù della capacità di usare indifferentemente destro e sinistro e dell’abilità sui calci piazzati.

Depay fa il Ronaldo: ci siamo quasi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy