Inter, per l’esterno d’attacco Suso resta in pole ma l’alternativa è un brasiliano

Inter, per l’esterno d’attacco Suso resta in pole ma l’alternativa è un brasiliano

Nerazzurri che tornano in Champions e vogliono andare avanti nella competizione rafforzando l’organico

di Redazione ITASportPress

L’Inter punta Suso e da ieri questa bomba di mercato è diventata di dominio pubblico. I nerazzurri devono colmare una lacuna in attacco sulla corsia esterna e il milanista è in cima ai desideri anche perchè di piede mancino. Pista col Milan molto contorta e non basterà dare Candreva a Gattuso per calmare le acque agitate della curva Sud rossonera. L’Inter come soluzione alternativa ha Malcom del Bordeaux. Come riporta la Gazzetta dello Sport, ieri in sede Ausilio ha ricevuto Federico Pastorello, regista dell’operazione. «I francesi hanno capito che di fronte a un’offerta il giocatore partirà». Lo sa anche Ausilio, che ha già in tasca il gradimento del brasiliano, 21 anni, 19 gol nelle ultime due edizioni di Ligue 1. Il segnale positivo che Pastorello ha recapitato in sede è che è il Bordeaux – inizialmente fermo su una valutazione di 45 milioni di euro per una cessione a titolo definitivo – adesso ha aperto all’ipotesi di un prestito con diritto di riscatto. Ovvio, però, che per convincere il club francese sia necessario alzare il più possibile l’entità del prestito, con una cifra superiore ai cinque milioni di euro. Però dalle ultime ore l’Inter esce con la convinzione che l’affare Malcom sia molto più fattibile rispetto alla famosa cena tra Ausilio e il Bordeaux di inizio giugno. Magari anche per merito di…Suso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy