Inter, scartato il ritorno di ‘Mou’, per far arrivare Conte resta una sola strategia a Marotta

Inter, scartato il ritorno di ‘Mou’, per far arrivare Conte resta una sola strategia a Marotta

L’a.d. Beppe Marotta però non perde occasione per dare fiducia a Luciano Spalletti, forte di altri due anni di contratto e di una Champions League ormai all’orizzonte

di Redazione ITASportPress
Conte

Nonostante un terzo posto quasi in cassaforte, il futuro di mister Luciano Spalletti potrebbe essere lontano dall’Inter la prossima stagione nonostante altri due anni di contratto. Ad oggi c’è solo un nome che potrebbe cambiare le carte in tavola e allontanare Spalletti dall’Inter, considerato che José Mourinho vanta sponsor correlati al club ma è considerato un profilo di tecnico non utile in questo periodo storico. Il nome è Antonio Conte, sul quale si è mossa con decisione la Roma. Nome che però non può essere considerato al di fuori del radar di Marotta. Ed è la tipologia di allenatore che, almeno dal punto di vista ideologico, garantisce un processo di crescita alle sue squadre. Ecco però rientrare dalla porta l’aspetto economico: solo se l’ascendente di Marotta su Zhang sarà forte al punto di spingere a una svolta verso un allenatore dall’ingaggio elevatissimo, Conte può tornare in corsa per l’Inter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy