Inter, sconfitta contro il Norimberga (1-2). A segno Eder

Inter, sconfitta contro il Norimberga (1-2). A segno Eder

Hanno esordito i nuovi acquisti Borja Valero e Skriniar, assente invece Perisic, vicino al Manchester United, per un ascesso dentale

di Redazione ITASportPress

Prima sconfitta per l’Inter di Luciano Spalletti. Dopo la vittoria di misura contro gli austriaci del Wattens, i nerazzurri sono stati battuti per 2-1 a Riscone di Brunico dal Norimberga, formazione della seconda divisione tedesca.

Hanno esordito i nuovi acquisti Borja Valero e Skriniar, assente invece Perisic, vicino al Manchester United, per un ascesso dentale. Handanovic si è messo subito in luce deviando sul palo un sinistro di Lowen; sul fronte opposto, Brozovic ha fallito sottomisura un invito al bacio di Eder, schierato da prima punta con Biabiany, il croato e Joao Mario alle spalle.

Spalletti rivoluziona la squadra, sempre schierata con il 4-2-3-1, nella ripresa. L’Inter soffre in difesa e Gislason la punisce dopo un disimpegno errato del pacchetto arretrato: diagonale preciso e niente da fare per Padelli. Al 62′ il raddoppio dei tedeschi: lo firma Ishak, lasciato solo in area. I nerazzurri reagiscono e con Eder, imbeccato da Gabigol, riaprono il match: Murillo sfiora il 2-2, ma la traversa e la deviazione di un avversario gli negano il pari.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy