Inter, senza Champions sarà divorzio con Icardi: Real Madrid in agguato

L’attaccante e capitano dei nerazzurri vuole un nuovo ingaggio da 9 milioni di euro netti a stagione

di Redazione ITASportPress

In casa Inter scatta l’allarme Mauro Icardi. Secondo La Gazzetta dello Sport, infatti, senza qualificazione alla Champions League ci sarebbe il divorzio, con il Real Madrid pronto ad ingaggiare l’attaccante e capitano dei nerazzurri. A quanto pare, l’argentino vuole un nuovo ingaggio da 9 milioni di euro netti a stagione, quasi il doppio rispetto a quanto gli viene garantito ora con la clausola da 110 milioni di euro, esercitabile solo da un club straniero, nella finestra di calciomercato tra l’1 e il 15 luglio. Proprio il poco tempo sarà uno dei nodi della trattativa, visto che la prossima campagna trasferimenti estiva in Serie A potrebbe chiudersi in anticipo l’8 agosto o, addirittura, il 31 luglio e a quel punto il club meneghino si ritroverebbe con pochi giorni a disposizione, eventualmente, per sostituire l’ex Sampdoria in caso di addio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy