Juventus, un big vuole restare e allontana il ritorno Morata

Juventus, un big vuole restare e allontana il ritorno Morata

L’attacco dei bianconeri potrebbe subire ben poche variazioni durante l’estate

di Redazione ITASportPress

L’incontro avvenuto mercoledì a Milano tra il ds della Juventus Fabio Paratici e Alvaro Morata sarebbe casuale, come si è affrettato a far sapere lo stesso club campione d’Italia. Certo il fatto che insieme all’attaccante del Chelsea ci fosse l’agente Juanma ha fatto drizzare le antenne ai segugi di mercato, ma da qui a parlare di una trattativa impostata, il passo è lungo. Anche perché nell’attacco dei bianconeri rischiano di esserci solo posti in piedi, anche nella prossima stagione. L’organico di Allegri sembra infatti destinato a subire qualche ritocco, ma in particolare in difesa e a centrocampo. Là davanti, gli investimenti sono stati fatti la scorsa estate con gli innesti di Bernardeschi e Douglas Costa, quest’ultimo peraltro ancora da riscattare dal Bayern Monaco (una formalità). Al momento non si registrano offerte importanti per Paulo Dybala e Gonzalo Higuain, Cuadrado è intoccabile e pure la cessione di Mario Mandzukic è tutt’altro che certa.

Come riporta Tuttosport, infatti, il croato ha un feeling speciale con Allegri che potrebbe convincerlo a respingere le proposte che potrebbero arrivare, dall’Europa e non solo, per vivere la quarta stagione a Torino. Se così fosse, non ci sarebbe spazio per Morata, il cui acquisto è peraltro reso complicato dai contorni economici dell’operazione: il Chelsea dopo averlo acquistato per 80 milioni dal Real non potrà rivenderlo per meno di 60 e l’ingaggio dello spagnolo si aggira sugli 8 milioni netti. Tanta roba, da mettere nel conto solo in caso di scambio con Gonzalo Higuain, qualora il mentore Sarri approdasse sulla panchina dei blues.

Morata, figuraccia con le palle di neve

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy