Manchester United, retroscena sulla partenza di Sanchez: compagni felici dell’addio perché…

Manchester United, retroscena sulla partenza di Sanchez: compagni felici dell’addio perché…

“Non è Messi: non capisco perché sia pagato così tanto”

di Redazione ITASportPress

Il suo trasferimento all’Inter ha fatto esultare i tifosi nerazzurri e la squadra milanese ma, evidentemente, anche…il Manchester United e il suo spogliatoio.

Alexis Sanchez è diventato un nuovo calciatore dell’Inter e stando a quanto riporta il Sun, il suo passaggio in Italia ha fatto felici proprio tutti. Il retroscena rivelato dal tabloid britannico ha dell’incredibile. I compagni di squadra del cileno in Red Devils sono stati entuasiasti di vederlo partire in direzione Milano. Il motivo sarebbe da ricercare nello stipendio del calciatore che, al Manchester United, percepiva cifre monstre rispetto ai colleghi.

A tal proposito, una fonte non specificata, interna allo spogliatoio avrebbe addirittura detto: “Non è Messi: non capisco perché sia pagato così tanto”. Insomma, Sanchez non era proprio ben visto in Inghilterra. Adesso, però, ha il compito di convincere i nuovi compagni di squadra all’Inter.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy