MILAN, ecco i primi acquisti di Gennaio

Il calciomercato deve ancora ufficialmente avere inizio: il Milan, tuttavia, si è già assicurato alcune pedine preziose per la seconda parte della stagione.

di Filippo Rizzo, @FilyRizzo_10

La sensazione è che il mercato invernale rossonero, a differenza di quanto accaduto questa estate, non sarà caratterizzato da ingenti investimenti: nonostante ciò, tuttavia, il primo mese dall’anno porterà con sé delle liete notizie per Sinisa Mihajlovic. L’infermeria del Milan, luogo ultimamente parecchio affollato, si sta, infatti, pian piano svuotando di nomi altisonanti e pedine fondamentali per lo scacchiere offensivo del tecnico serbo: Mario Balotelli e Jeremy Menez rappresentano, in particolare, i due graditi e quanto mai attesi ritorni che il nuovo anno, con ogni probabilità, offrirà ad i campi di Milanello.

BALOTELLI- L’attaccante italiano sembra ormai aver definitivamente smaltito le problematiche causate da una fastidiosa pubalgia: il suo ritorno è previsto già per la prossima gara di campionato contro il Bologna, dov’è probabile che Supermario venga inserito quantomeno all’interno dell’elenco dei convocati. L’inizio di campionato di Balotelli ha fatto ben sperare i tifosi e la società ed il suo effettivo recupero potrebbe significare davvero tanto sia per il club di Via Aldo Rossi sia per il giocatore che, a ragione, in estate ha deciso di lasciare il Liverpool per giocarsi in Italia le possibilità di convocazione per il prossimo Europeo; il club inglese – proprietario del cartellino – ha, dal canto suo, già fissato il prezzo d’acquisto: serviranno tra gli 8 ed i 10 milioni, a Giugno, per portarsi a casa il centravanti attualmente in prestito al Milan.

MENEZ- Più complicato appare il pronto recupero del francese, per il quale sarà probabilmente necessaria qualche settimana in più al fine di guarire dall’infortunio alla schiena che ne ha condizionato, fino ad oggi, l’impiego: il ritorno di Menez, in ogni caso, è previsto entro la fine del mese di Gennaio. Una pedina fondamentale per Mihajlovic, un jolly capace di occupare più di un ruolo all’interno del reparto d’attacco del Milan ed in grado di portare in dote un discreto numero di gol ed individualità offensive.

BOATENG- Non ci si dimentichi, infine, del primo vero acquisto del club rossonero sul mercato invernale: Kevin Prince Boateng, infatti, tornerà presto a vestire la maglia rossonera in partite ufficiali. Si tratta di un’operazione facilmente criticabile ma che, in realtà, difficilmente potrà portare dei danni alla squadra, a dispetto di alcuni possibili vantaggi conseguenti ad un eventuale rilancio di un giocatore che, qualora fosse motivato a dovere, potrebbe garantire tanta grinta e voglia di vincere.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy