Milan, Morata per vestire la maglia rossonera è disposto a fare un sacrificio

Milan, Morata per vestire la maglia rossonera è disposto a fare un sacrificio

Anche Zaza potrebbe arrivare alla corte di Gattuso

di Redazione ITASportPress

Il Milan conoscerà domani il suo futuro alle ore 11 quando molto probabilmente si pronuncerà il Tas che stabilirà se i rossoneri prenderanno parte alla prossima Europa League o meno. Ma il Diavolo ha sempre l’obiettivo di rinforzarsi e a prescindere dalle coppe, l’idea è sempre la stessa: trovare un centravanti da 20 gol da mettere a disposizione di Gattuso. Il principale indiziato è Alvaro Morata. L’ex Juventus, ora al Chelsea, rispecchia il profilo ideale per il Milan e la nuova proprietà. Il Milan gli garantirebbe lo spazio che non ha avuto nelle altre big (e che si ridurrebbe ulteriormente con l’arrivo di Higuain a Londra). Il vero scoglio, per i rossoneri, è il cartellino: si parte da almeno 60 milioni e solo le somme ricavate dalle cessioni di uno-due big potrebbero dare il via libera all’operazione. In quel caso, resterebbe da capire se sarebbe ancora il duo Fassone-Mirabelli a condurla, ne sapremo di più tra due giorni. Il Milan sarebbe una destinazione gradita anche per Simone Zaza, altro ex bianconero nonché grande amico di Morata, ma la pista che porta alla punta del Valencia è legata al futuro di Kalinic.E ai progetti di Gattuso: al raduno ha ricordato di avere già Cutrone con quelle caratteristiche. Da Milano dal quartier generale rossonero dicono che lo scoglio maggiore sembra essere quello che riguarda l’ingaggio di Morata che però sarebbe intenzionato a ridursi lo stipendio pur di tornare in Italia ed essere protagonista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy