Milan, rivoluzione immediata: via Gattuso, subito Conte

Milan, rivoluzione immediata: via Gattuso, subito Conte

Elliott vuole cambiare tutto: l’ormai ex manager del Chelsea pronto a raccogliere l’eredità del tecnico calabrese, benefici in arrivo sul mercato

di Redazione ITASportPress

Prima il Consiglio d’amministrazione previsto sabato, poi via alla rivoluzione.

In casa Milan sono giorni di fuoco che potrebbero portare ad una rivoluzione immediata quando manca un mese all’inizio della Serie A.

Secondo SportMediaset.it, infatti, con Elliott al timone ecco che Gennaro Ivan Gattuso sarebbe sollevato dall’incarico e la sua eredità sulla panchina rossonera potrebbe essere raccolta da Antonio Conte.

Il fondo statunitense vuole quindi dare un taglio netto con la precedente gestione e il discorso va ad incidere anche sullo staff tecnico.

Anche l’amministratore delegato Marco Fassone ed il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, quest’ultimo particolarmente legato a Ringhio, avrebbero i giorni contati.

L’arrivo dell’ormai ex manager del Chelsea faciliterebbe anche la trattativa per il ritorno in Italia di Alvaro Morata, decisamente più convinto di trasferirsi a Milano se con la garanzia di ritrovare l’allenatore che lo aveva voluto prima alla Juventus (dove però non si incrociarono mai) e poi, appunto, ai Blues.

Senza dimenticare che il tecnico pugliese potrebbe convincere anche capitan Leonardo Bonucci ad abbracciare il nuovo progetto del Diavolo, allontanando così le sirene del Paris Saint-Germain.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy