Milinkovic-Savic: “Futuro? Dipende dalla Lazio. La Juventus è il top e a Torino c’è mio fratello…”

Milinkovic-Savic: “Futuro? Dipende dalla Lazio. La Juventus è il top e a Torino c’è mio fratello…”

“La quotazione da 150 milioni di euro non è un peso, ma una motivazione a fare meglio”

di Redazione ITASportPress

Sia il Corriere dello Sport che TuttoSport aprono stamattina con le dichiarazioni di Sergej Milinkovic-Savic, centrocampista della Lazio accostato alla Juventus:

Ecco quanto dichiarato dal calciatore serbo:

“Ora mi riposo. Torno a casa, alla Lazio, dove ho un contratto. Poi vedremo se resto o vado via, dipende dal presidente Lotito e dal direttore sportivo Tare. Parlerò con loro. La quotazione da 150 milioni di euro non è un peso, ma una motivazione a fare meglio. Ogni giorno vedo spuntare una squadra diversa che mi vorrebbe, è uno stimolo. La Juventus è una grande squadra, al top in Italia: lo si vede dagli scudetti e dalle coppe Italia in bacheca. In più c’è anche mio fratello a Torino, anche se devo vedere cosa fa lui. Vorrebbe giocare un po’ di più, ma Sirigu è un grande portiere. Non è che io seguirò mio fratello (ride, ndr), ma la famiglia per me è importante. Ai tifosi della Lazio dico che ho passato tre anni bellissimi e che comunque mi resteranno nel cuore. Ora rientro e vedrò se restare o se andare. Dipende dalla società. Meglio Italia o estero? Ci penso fra qualche giorno. Con Tare ci sentiamo dopo ogni partita e ho parlato anche con Inzaghi due o tre volte. Ho letto che la Lazio vuole Grujic, gli ho detto che se va a Roma si troverà bene. Gli lascio direttamente maglia e armadietto? Io non ho detto che vado via dalla Lazio…”.

Vanja Milinkovic-Savic strepitoso in barca: rinvio e centro perfetto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy