Napoli, retroscena Sarri: c’era lo Zenit sulle sue tracce

Napoli, retroscena Sarri: c’era lo Zenit sulle sue tracce

Prima di andare su Mancini, il club russo aveva preso in considerazione l’attuale allenatore dei partenopei

di Redazione ITASportPress

In casa Napoli è da attualità il futuro di Maurizio Sarri. Lo sa bene il presidente degli azzurri Aurelio De Laurentiis, che ha intenzione di blindarlo cercando di togliere la clausola rescissoria. Intanto, il quotidiano Il Mattino svela un curioso retroscena: lo Zenit San Pietroburgo, prima di prendere Roberto Mancini, aveva pensato proprio all’allenatore dei partenopei per la panchina. Il lavoro dell’ex tecnico dell’Empoli, quindi, è apprezzato anche all’estero e il numero uno degli azzurri dovrà lavorare bene per fare rinnovare il contratto al suo mister.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy