Palermo, Boscaglia vuole Chiosa per la difesa poi idea Mazzitelli

Il Palermo inizia a gettare le basi per la prossima stagione

di Redazione ITASportPress

Grandi obiettivi di mercato per il Palermo. La società siciliana ha intenzione di allestire una squadra forte, seguendo le indicazioni del proprio tecnico Roberto Boscaglia. Proprio l’ex allenatore della Virtus Entella pare che abbia richiesto a Sagramola, amministratore delegato rosanero, due giocatori da lui gestiti nel corso dell’ultima stagione a Chiavari.

OBIETTIVO CHIOSA

Chiosa (getty images)

L’obiettivo numero uno per la difesa dei siciliani adesso è Marco Chiosa, classe 1993 in forza alla Virtus Entella. Il calciatore nel corso dell’ultimo campionato di B ha collezionato 31 presenze accompagnate da una rete, e adesso il tecnico che l’ha già allenato a Novara e Chiavari, Boscaglia, pare che lo voglia portare con sé a Palermo. Trattativa difficile ma non impossibile: il contratto del giocatore scade il prossimo 30 giugno, e la dirigenza biancoceleste potrebbe lasciar andare il ragazzo qualora questo manifestasse il desiderio di raggiungere l’allenatore in Sicilia.

IDEA MAZZITELLI

Mazzitelli (getty images)

Il sogno per il centrocampo del Palermo è rappresentato da Luca Mazzitelli, calciatore di proprietà del Sassuolo, anche lui uomo di fiducia di Boscaglia. Il centrocampista classe 1995 nel corso dell’ultima stagione di B con la Virtus ha collezionato 18 presenze condite da 3 reti e 3 assist, e un suo arrivo in Serie C sarebbe da considerarsi come un vero e proprio colpo di mercato da parte della dirigenza rosanero. In questo caso, però, la trattativa è molto più difficile: il giocatore ha richieste sia in serie cadetta che in Serie A, e non è facile immaginare che con una carriera così giovane decida di scendere di due categorie.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy