Palermo, nel mirino un calciatore del Catania

Il Palermo è alla ricerca di giocatori che sono attualmente in club in difficoltà dal punto di vista societario. La scaltra tattica della dirigenza rosa potrebbe portare ad un giocatore del Catania

di Redazione ITASportPress
logo ssdpalermo.it

La tratta Catania-Palermo potrebbe essere molto calda questa estate in ambito di calciomercato. La squadra palermitana infatti è alla ricerca di giocatori pronti e di prospettiva che siano in grado di garantire un rendimento di qualità nel prossimo campionato di Serie C che la compagine siciliana vuole vincere al primo affondo e tornare in Serie B. In tal senso per i rosa l’occasione potrebbe arrivare proprio dal Catania.

DA PREDE A PREDATORI

L’amministratore delegato del Palermo, Rinaldo Sagramola, ha dichiarato che andrà in ricerca di giocatori facenti parte di club dalla situazione societaria delicata, in modo da poterne trarre un vantaggio economico acquistandoli con un esborso minimo se non nullo; il Palermo così diventa da preda a predatore, da quando l’anno scorso è stato svaligiato da club di A e B in seguito al fallimento, ad oggi che ricerca giocatori di club in difficoltà. L’esperto dirigente sta già scandagliando il mercato col suo team alla ricerca di occasioni di questo tipo, e un’idea potrebbe venire proprio da Catania.

UN CATANESE A PALERMO?

Catania Calcio v Cagliari Calcio - Serie A
Getty Images

Dai ‘cugini’ etnei, il Palermo potrebbe cogliere l’occasione per portare all’interno della propria squadra un giovane di prospettiva ma già rodato in Serie C, con caratteristiche di spinta sulla fascia simili a quelle che Sagramola sta cercando per la propria squadra: l’identikit corrisponde a quello di Kevin Biondi, centrocampista di fascia del Catania. Il giovane quest’anno ha fatto bene malgrado l’annata turbolenta, raccogliendo in 24 presenze 1 gol e 2 assist.

Kevin Biondi Catania

TRATTATIVA QUANDO E COME?

tecnico del Catania

La trattativa non c’è ancora ma sono rumors da viale Del Fante con i dirigenti che hanno preso contatti con l’entourage del calciatore. Il Catania è a rischio fallimento e questo induce la dirigenza rosanero ad aspettare potendo valutare il corso degli eventi. Se il Catania dovesse portare i libri in Tribunale Biondi arriverebbe a costo zero da svincolato.  Viceversa si aprirebbe una trattativa con la proprietà etnea che sia la Finaria o nuovi soggetti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy