Roma, prima la paura, poi il sospiro di sollievo: Smalling torna in Italia

Il trasferimento del difensore inglese dallo United ai capitolini sembrava sul punto di saltare

di Redazione ITASportPress
Smalling

La Roma ha vissuto una serata decisamente movimentata. L’ultimo giorno di mercato è stato incentrato principalmente per provare a riportare nella Capitale Chris Smalling. Il difensore inglese di proprietà del Manchester United aveva giocato in prestito con i giallorossi l’ultima stagione risultando uno dei migliori interpreti a disposizione di Paulo Fonseca.

BRIVIDO

La trattativa sembrava essersi risolta positivamente: Smalling sarebbe tornato in Italia a titolo definitivo per un’operazione da 15 milioni di euro. Al momento della consegna del contratto, proprio in extremis, sarebbero sorte alcune problematiche legate alla consegna di tutti i documenti previsti per la pratica, tra i quali spiccava la mancanza dell’indice di liquidità. Alla fine il lieto fine per la Roma. Questo il comunicato del Manchester United: “Il Manchester comunica di aver raggiunto un accordo con la Roma per il trasferimento di Chris Smalling. Tutti al Manchester United desiderano ringraziare Chris per i suoi anni di servizio, dedizione e professionalità e gli augurano tutto il meglio per il suo futuro”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy