Sala, il Cardiff trova il motivo per non pagare il trasferimento

Sala, il Cardiff trova il motivo per non pagare il trasferimento

Il club di Premier trova un cavillo burocratico legato al pilota del volo

di Redazione ITASportPress

Un nuovo capitolo nella vicenda legata al volo che ha comportato la scomparsa di Emiliano Sala. Il Cardiff avrebbe trovato un cavillo burocratico nel contratto per non pagare il trasferimento dell’attaccante argentino che sarebbe dovuto essere di circa 17 milioni di euro. Il club di Premier League sta studiando di fare ricorso per la prossima settimana un inadempimento del contatto se verrà confermato che il pilota che trasportava il calciatore non era in possesso di regolare licenza valida. Secondo il Telegraph, nel giorno seguente ai funerali del giocatore, il club gallese valuterà diverse opzioni giuridiche per evitare di sborsare la cifra pattuita con il Nantes per il trasferimento del giocatore, ma tutto dipenderà dalle indagini sul pilota David Ibbotson, pilota alla guida dell’aereo scomparso nel canale della Manica. Se le indiscrezioni legate al pilota, che non sarebbe stato in possesso di licenza di volo, saranno confermate, il Cardiff agirà per vie legali chiedendo di non versare la somma al calciatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy