Valencia, Prandelli si dimette

L’ex c.t. sta trattando la rescissione con il club, come riportato dai media spagnoli, prima dell’annuncio ufficiale.

di Redazione ITASportPress

Cesare Prandelli ha rassegnato le dimissioni irrevocabili dal club cosi come confermato dalla società. Prandelli, arrivato il 28 settembre, lascia la Liga dopo 10 partite (tre vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte), con la squadra diciassettesima in classifica a pari merito con lo Sporting Gijon in piena zona retrocessione. Secondo quanto riporta SuperDeporte, giornale sportivo di Valencia, Prandelli non avrebbe fiducia nella rosa attuale e soprattutto si sarebbe lamentato con Peter Lim dalla mancata volontà di acquistare quattro-cinque giocatori nel mercato invernale. Il tecnico ex Fiorentina avrebbe richiesto di rinforzare la rosa con giocatori di esperienza, mentre il presidente del club iberico sarebbe favorevole all’idea del direttore sportivo Garcia Pitarch, il quale punta su giocatori giovani come Nemanja Maksimovic. Scelta che non è stata condivisa da Prandelli.

AGGIORNAMENTO ore 18.48“Cesare Prandelli ha presentato oggi, venerdì 30 dicembre, le proprie dimissioni irrevocabili da allenatore della prima squadra. “Voro” González lo sostituirà come responsabile della prima squadra. Domani, 31 dicembre, alle ore 10 nel Media Center della Ciudad Deportiva de Paterna, il consigliere Anil Murthy e il direttore sportivo Jesús García Pitarch compariranno davanti ai media per una conferenza stampa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy