Casertana, rubate divise e scarpe: caos per gara col Catania ma si gioca

Il match è previsto per le 12.30 odierne

di Redazione ITASportPress
Casertana Catania

La gara tra Casertana e Catania, in programma oggi alle 12:30, è a rischio rinvio. Secondo quanto si apprende, ignoti sono entrati negli spogliatoi dello stadio “Pinto” di Caserta nella notte e hanno portato via divise di gioco, scarpini e attrezzature varie. La società rossoblù starebbe anche valutando l’ipotesi di chiedere il rinvio della gara per cause di forza maggiore. Al momento le possibilità che ciò avvenga sono remote ma i padroni di casa devono trovare rapidamente una soluzione alla carenza di divise per evitare di incappare in una sconfitta a tavolino.

Questo il comunicato della Casertana:

“Furto nei magazzini della Casertana FC. Questa mattina, alla riapertura dello stadio ‘Pinto’ in vista della gara interna con il Catania in programma alle ore 12.30, gli addetti del club rossoblu si sono trovati di fronte uno spettacolo amaro. Forzata la porta del magazzino e asportate tutte le divise da gioco, nonché gran parte delle scarpette dei calciatori rossoblu. Un gesto posto in essere da ignoti che arriva a poche ore dal calcio d’inizio del primo match del nuovo anno. La Casertana FC resta stupita di fronte a un tale gesto e condanna fermamente l’accaduto. Le Forze dell’Ordine stanno cercando di far luce su quanto registratosi”.

Secondo La Gazzetta dello Sport, dopo il sopralluogo della terna arbitrale la gara dovrebbe disputarsi. Forse con un leggero ritardo sull’orario previsto.

Casertana Catania
Casertana Catania
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy