CASO CATANIA, oggi gli interrogatori di Pulvirenti e Cosentino. Tribunale presidiato da forze dell’ordine

di Redazione ITASportPress

Oggi è il giorno degli interrogatori di garanzia per Antonino Pulvirenti e Pablo Cosentino, dirigenti del Calcio Catania, arrestati nell’ambito dell’inchiesta condotta dalla Procura di Catania denominata ‘I treni del gol’.

In mattinata presso il Palazzo di Giustizia della città etnea, Pulvirenti e Cosentino dovranno rispondere alle domande del Giudice per le Indagini Preliminari, Sebastiano Fabio Di Giacomo. Previsto anche l’interrogatorio di un altro arrestato, Gianluca Impellizzeri.

Il Tribunale è presidiato dalle forze dell’ordine perché si temono contestazioni dei tifosi nei confronti del presidente rossazzurro, ma al momento, non ci sono tifosi.

Già svolto nella giornata di venerdì, a Chieti, l’interrogatorio di Daniele Delli Carri. L’ex direttore sportivo rossazzurro si è avvalso della facoltà di non rispondere. 

Sul fronte societario c’è da registrare un’altra giornata interlocutoria. Gli avvocati e i commercialisti del club sono a lavoro per trovare una soluzione e filtra un cauto ottimismo. 

Gli stipendi di marzo ed aprile non sono stati pagati entro la data del 25 giugno (prevista una penalità), mentre per quelli di maggio e giugno c’è tempo fino al 16 settembre. C’è da regolarizzare l’iscrizione al campionato di Serie B con fideiussione da 800mila euro da pagare entro il 30 giugno con proroga al 15 luglio (con penalizzazione). Inoltre vanno presentati una serie di documenti.(che comprende il bilancio al 30 giugno 2014, relazione semestrale al 31 dicembre 2014 e certificazione dell’avvenuto pagamento di Irpef, Inps, Ires ed Iva ad aprile 2015).

Chi dovrà farlo? A quanto si apprende si va verso la nomina di un amministratore unico, via più semplice e praticabile in questo momento particolarmente difficile. In pole position c’è sempre Angelo Vitaliti, uomo di fiducia di Pulvirenti. Più staccati Carmelo Milazzo e Santi Pulvirenti, il figlio dell’ex massimo dirigente rossazzurro. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy