Catania, adesso piaci di più. Sale a tre il numero di imprenditori interessati a rilevare il club. Svolta dal Nord

Catania, adesso piaci di più. Sale a tre il numero di imprenditori interessati a rilevare il club. Svolta dal Nord

Il futuro del Calcio Catania potrebbe avvicinarsi a una svolta

di Redazione ITASportPress

Il Calcio Catania è in vendita ma questa non è una notizia. Piuttosto si spera che avvenga presto questa cessione visto che il club deve mettersi in carreggiata e pensare anche a programmare la prossima stagione con nuovi dirigenti e nuovo staff tecnico. Inizialmente non c’erano tanti compratori, ma nelle ultime ore qualcosa è cambiata tra lo stupore anche di chi vuole vendere. Molti imprenditori hanno ben compreso che è il momento giusto di fare l’investimento approfittando del prezzo di saldo causato da uno dei periodi peggiori della storia calcistica del club rossazzurro.

VENDERE SEBITO – Vendere oggi il Catania, quindi, potrebbe essere più semplice, con Finaria che però dovrebbe abbassare le pretese economiche. Ma sembra che ormai anche il patron Nino Pulvirenti abbia preso coscienza del fatto che l’importante sia vendere cercando di non perderci anche perchè c’è di mezzo anche Torre del Grifo.

SONO TRE – Ci sono per l’esattezza tre realtà molto interessate al Calcio Catania. Oltre al Comitato rappresentato da Maurizio Pellegrino e Fabio Pagliara che presenterà una offerta ufficiale, sono spuntati anche imprenditori americani e italiani. Una email è stata inviata con una manifestazione d’interesse per il club rossazzurro, alla redazione del quotidiano La Sicilia da parte di facoltoso zio d’America che rappresenta una cordata. Secondo quanto riporta lo storico quotidiano catanese, l’avvocato Alessandro Lombardo, ha ricevuto il mandato per prendere contatto con la Finaria Spa.

NORD SI MUOVE  – Ma c’è anche un terzo soggetto importante che vuole rilevare il Calcio Catania secondo quanto appreso da Itasportpress. E’ un imprenditore del Nord Italia molto importante per quanto concerne la distribuzione di prodotti per la salute e il benessere. Un primo contatto tra i rappresentanti legali di questo ricco personaggio e quelli del club rossazzurro c’è stato. Insomma Finaria sfoglia la margherita e il Calcio Catania adesso è come una bella donna che si sente corteggiata. Impossibile prevedere chi la spunterà tra i tre compratori ma la cosa certa: qualcosa si sta muovendo e i contatti sono effettivamente iniziati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy