Catania, altra tegola dopo il no al ricorso per caso Castro: la società è costretta a pagare Rosina

Il Catania dovrà corrispondere 153mila euro al fantasista ex Salernitana.

di Redazione ITASportPress

Non solo il ricorso respinto da parte della Fifa per il caso Castro, il Catania deve fare i conti anche con la sentenza del Collegio arbitrale sul caso Rosina: i rossazzurri dovranno corrispondere al trequartista, attualmente alla Salernitana, la somma di 153mila euro. Così come riporta La Sicilia, il ricorso è stato presentato dai rappresentati del calciatore che si sono avvalsi di una scrittura privata stipulata al momento del passaggio di Rosina al Bari, nella stagione scorsa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy