ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Catania, Biagianti a ISP: “Messa in mora ci sta. Sigi mi ha deluso e su Tacopina…”

(Getty Images)

L'ex capitano del Catania ha detto la sua ai microfoni di Itasportpress sul momento difficile della società

Redazione ITASportPress

Riguardo al momento attuale del Catania, la redazione di ItaSportPress.it ha intervistato in esclusiva Marco Biagianti, storico ex capitano del club siciliano.

Come giudica la messa in mora da parte dei calciatori nei confronti della società?

“I calciatori fanno bene: è un atto assolutamente dovuto, alla luce delle varie lacune”.

Quale sarà il passo successivo?

“È difficile fare previsioni dall’oggi al domani, difficile prevedere anche solo un passo successivo. È comunque una storia, quella del Catania, che merita di proseguire dignitosamente. Non di certo così”.

Quando è stata salvata la matricola si aspettava tutte queste difficoltà? 

“No, credevo al 100% che l’interesse di chi “salvasse” la matricola fosse solo è esclusivamente il Catania. Punto e basta. Una cosa va poi detta…”.

Quale? 

“Con Tacopina si è perso un treno. Ora c’è da aspettare e sperare”.

Venendo al campo: l’ha sorpresa Greco?

“Lo sto seguendo: è un ottimo calciatore. Tecnicamente valido e all’altezza di un buon club. Gli auguro di continuare così”.

Che consiglio darebbe, invece, a Moro? 

“Direi al ragazzo di isolarsi rispetto a tutto quello che capita intorno alla società e di pensare solo al campo. Ha un grandissimo divenire”.

Quali motivazioni bisogna ricercare in situazioni anguste come questa? 

“Ho vissuto questa situazione due anni fa. Bisogna fare fronte comune con i tifosi: i calciatori devono sudare per la maglia soltanto per loro. La dignità e il rispetto nei loro confronti prima di tutto, anche dei soldi”.

Da ex capitano: cosa direbbe alla squadra? 

“In primis farei loro un grande applauso per la stagione che stanno facendo. Dopodiché gli direi di pensare solo al rettangolo di gioco. E ai tifosi”.

 (Getty Images)

 

tutte le notizie di