CATANIA, Cosentino: “Se ci sarà  da intervenire lo faremo. Ventrone non si muove. Ai tifosi dico che…”

di Redazione ITASportPress

Situazione difficile in casa Catania dopo la sconfitta contro il Livorno per 4-2. La squadra fatica ad esprimere il proprio potenziale anche per via dell’incredibile catena di infortuni.

Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com, l’amministratore delegato, Pablo Cosentino, fa il punto della situazione e difende le proprie scelte: “Faccio sempre autocritica. Noi dobbiamo migliorare e lavorare. Se ci sarà qualcosa da fare sul mercato la faremo. Anche se penso che la squadra sia forte. Ventrone? Ho fiducia in lui, credo nel suo progetto atletico. Non si discute. Tifosi? “Ci rialzeremo, so quanto soffrono perché io soffro come loro. Ma ci credo, questa squadra si rialzerà. Odjer? E’ un ragazzo scelto – come accaduto con Escalante e Chaprek – da Diego Caniggia, sono contento perché ha fatto vedere una grande personalità. Mercato? Dopo le prossime tre partite faremo un bilancio. E valuteremo dove intervenire”. Sull’eventualità di uno scambio con il Palermo, Cosentino è chiaro: “Io non faccio scambi, se voglio un calciatore lo prendo. Fin adesso con il Palermo non ho parlato di nessun giocatore”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy