Catania, denunciati quattro ultras per manifestazione davanti al Tribunale

Catania, denunciati quattro ultras per manifestazione davanti al Tribunale

Daspo anche per aver acceso fumogeni

di Redazione ITASportPress

Sostenere il Calcio Catania in un momento difficile della storia del club etneo è costato caro a una quindicina di persone. Lo scorso 16 luglio i tifosi rossazzurri avevano inscenato all’esterno del Palazzo di Giustizia di Catania, una manifestazione di protesta esponendo uno striscione riportante la seguente scritta: “A voi il dovere di giudicare a noi la possibilità di amare il calcio, Calcio Catania matricola 11700 MCK”. Durante l’esposizione dello striscione sono anche stati accesi dei fumogeni. Gli stessi ultras si sono poi dileguati prima dell’arrivo delle Volanti. Ma per la Digos sono bastati pochi giorni per identificare quattro supporter appartenenti al Mecha Klan, un gruppo ultras che nel corso degli ultimi campionati di calcio del Catania ha trovato collocazione nella tribuna B dello stadio Massimino. Tre di loro hanno precedenti penali per reati commessi durante le manifestazioni sportive, uno è al momento sottoposto al Daspo. I quattro identificati dalla Digos della Questura di Catania sono stati denunciati per adunata sediziosa, accensione pericolosa e manifestazione non autorizzata ed inoltre sono anche accusati di avere violato le norme anti anti Covid-19. Lo riporta Lasicilia.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy