CATANIA, è caos iscrizione. Documentazione incompleta in Lega

di Redazione ITASportPress

Colpo di scena in casa Catania. Il club etneo secondo quanto riporta TMW non avrebbe completato oggi l’iscrizione in Lega.

Pare infatti che non sia stata presentata la fideiussione di 800mila euro. Eppure sino a questa mattina i segnali dall’istituto bancario erano positivi: invece, a quanto si apprende, che non c’è stato il via libera. La società avrebbe presentato il versamento in contanti per l’iscrizione, il pagamento degli stipendi, gli F24 e tutte le documentazioni, ma serve ora sbloccare la fideiussione.

Da oggi, comunque, c’è di tempo sino al 14 luglio: intanto scatterà il deferimento e successiva penalizzazione come accaduto a Varese e Brescia l’anno scorso. Se entro metà luglio la società catanese non dovesse iscriversi, allora finirebbe in Serie D. In attesa delle decisioni della Giustizia Sportiva, secondo le quali il Catania retrocederebbe in Lega Pro con una penalizzazione importante, oppure addirittura in Serie D.

Il Catania è nel momento peggiore della sua storia. E la Virtus Entella a questo punto fa da spettatrice interessata: nel caso in cui il Catania non dovesse iscriversi al campionato di B, varrebbe il criterio del ripescaggio e quindi la squadra ligure non avrebbe possibilità.

Se invece il Catania dovesse iscriversi, la Virtus Entella usufruirebbe della riammissione in serie B. Momento delicato per la serie B, che probabilmente conoscerà per intero il suo futuro metà agosto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy