CATANIA, ecco cosa rischia il club

di Redazione ITASportPress

La bufera che si è abbattuta sul Catania è una seria minaccia per il futuro del club. Se venissero accertate le responsabilità dei dirigenti etnei di aver “comprato” le partite, in base al nuovo codice di giustizia sportiva per la responsabilità diretta di un club, il Catania rischia la retrocessione all’ultimo posto in classifica del campionato di competenza. Di base c’è il concetto che l’idea è che le penalizzazioni debbano comunque essere “afflittive”, ovvero incidere in maniera pesante sulla classifica e sui risultati ottenuti.

In ogni caso, per ciò che riguarda la responsabilità oggettiva, viene prevista la possibilità di graduare la sanzione a seconda della gravità dei casi. Si va dalla penalizzazione di uno o più punti in classifica alla retrocessione all’ultimo posto o l’esclusione dal campionato di competenza. Il Catania potrebbe ripartire dalla Lega Pro con una nuova dirigenza e proprietà. La radiazione è la pena più severa prevista dai regolamenti per i dirigenti accusati. Si annuncia un’ estate caldissima che i tifosi etnei vivranno col fiato sospeso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy