ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Precipizio

Catania, Ferraù dà ultimatum ai soci poi avvisa: soldi o tribunale

Catania, Ferraù dà ultimatum ai soci poi avvisa: soldi o tribunale

Si fa incandescente la situazione per i soci della SIGI

Agatino Santapaola

Il Catania è sull’orlo del precipizio e lo sanno bene anche tutti i soci della SIGI. Secondo quanto raccolto  da Itasportpress questa mattina sarebbe stata inviata una Pec dal presidente della società proprietaria del club etneo, avv. Giovanni Ferraù, a tutti i soci. Una email con toni assai duri che conteneva anche un ultimatum: lunedì 8 novembre. Il legale catanese ha avvisato i soci SIGI che se non verseranno i soldi entro giorno 8, saranno portati i libri in tribunale. Ferraù pare che abbia anche avvisato tutti i soci che la Lega Pro potrebbe escludere il Catania se non saranno pagati gli stipendi di agosto (entro giorno 11 novembre) visto che questi si sommano a quelli di giugno. Un passaggio tutto da chiarire dal punto di vista delle norme federali visto che gli stipendi di giugno sono della stagione scorsa ma forse il monito di Ferraù potrebbe servire per cercare di fare pressione sui soci. Intanto pare che il Collegio sindacale abbia scritto all’amministratore delegato del Calcio Catania Nico Le Mura avvisandolo di portare i libri in Tribunale se non ci saranno sul conto i soldi per pagare gli stipendi. Ma ci risulta che il Collegio sindacale abbia anche scritto alla Procura non avendo avuto rassicurazioni dalla SIGI sulla continuità aziendale. 

 

tutte le notizie di