Catania, giudice sportivo severo con club e tre calciatori: le motivazioni e i turni di squalifica

Catania, giudice sportivo severo con club e tre calciatori: le motivazioni e i turni di squalifica

Rosso dell’arbitro Sozza ieri a Esposito, Biagianti e Calapai

di Redazione ITASportPress

Il Catania dopo l’eliminazione dai playoff di serie C ad opera del Trapani, incassa anche la stangata del giudice sportivo che ha squalificato i tre espulsi al Provinciale. La società rossazzurra è stata multata di 3.000 euro perché propri sostenitori durante la gara esponevano uno striscione e intonavano un coro inneggiante ad Antonio Speziale (plurirecidiva, r.proc.fed.,r.c.c.).

Queste le motivazioni:

Due giornate a ESPOSITO ANDREA (CATANIA) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

Una giornata a CALAPAI LUCA (CATANIA) per aver colpito con uno schiaffo alla testa un avversario cui contendeva il pallone.

Una giornata a BIAGIANTI MARCO (CATANIA) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy