ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'attesa

Catania, senza esercizio provvisorio o cessione per AIC è stop al campionato

foto Calcio Catania

Oggi sarà importante la decisione del Tribunale dopo la relazione dei curatori

Redazione ITASportPress

Dopo la bella prestazione, per almeno un'ora, del Catania a Potenza, torna d'attualità la vicenda extra-campo che stasera potrebbe dire tanto visto che è previsto il deposito della relazione, sugli sviluppi della situazione, da parte dei curatori fallimentari al Tribunale etneo ai fini di valutare la permanenza delle condizioni dell’esercizio provvisorio disposto fino al prossimo 19 aprile. Solo dopo si stabilirà come procedere relativamente alla stipulazione dell’atto di trasferimento o se fare calare definitivamente il sipario. Intanto in attesa di un comunicato del presidente del Tribunale, dott. Francesco Mannino, giungono certezze sul futuro della squadra.

AIC - I vertici dell'Assocalciatori, a Itasportpress.it hanno confermato che la squadra non potrà terminare il campionato senza esercizio provvisorio o acquisizione di ramo d’azienda. I calciatori però non metteranno in mora il club, ma andranno avanti attenendosi alle decisioni del Tribunale. Del resto se cesserà l’attività verranno tutti svincolati i calciatori. Si resta dunque in attesa della nota del Tribunale che deciderà in un verso o in un altro le sorti del campionato del Catania: far calare il sipario stasera oppure andare avanti visto che il titolo sportivo, quindi il ramo d'azienda sportiva, è l'unico asset valutabile per i creditori. In questo caso il Tribunale potrebbe decidere a fine campionato di indire una nuova asta e chi eventualmente dovesse prendere il club etneo eviterà di pagare i diversi milioni di euro di debiti sportivi.

 

 

tutte le notizie di