ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Parla l'ex calciatore

Catania, l’ex Criniti: “Vedo stessa situazione di Trapani”

Catania, l’ex Criniti: “Vedo stessa situazione di Trapani”

L'ex calciatore del Catania preoccupato per le vicende societarie

Agatino Santapaola

Antonio Criniti, ex attaccante del Catania nella stagione 2000/2001 con 20 presenze all'attivo, ha parlato a TuttoC.com del momento difficile che sta vivendo la squadra etnea, dopo la messa in mora della società da parte dei tesserati: "Me lo aspettavo, d'altronde con la situazione non troppo chiara e instabile era inevitabile".

Può essere un nuovo caso Trapani? 

"Purtroppo sì, si sta rivivendo un Trapani 2 e sinceramente per una piazza prestigiosa come Catania è una vera e proprio sciagura".

La squadra sta comunque continuando a lavorare con impegno.

"Lode ai ragazzi che nonostante tutto continuano a fare il loro dovere con professionalità ed impegno".

Servirebbero almeno 300 mila euro.

"Comunque 300.000 euro per risanare la stagione sono una cifra importante, spero che si trovi un'anima pia che possa salvare il salvabile, solo questa sarà la vera via d'uscita".

Come si scende in campo vivendo questa situazione extracampo?

"Certo che scendere in campo con questo onere alle spalle non è semplice, ma spero che almeno per i calciatori ci sia fino alla fine una puntata d'orgoglio e amore per questi colori. Mi auguro comunque nel prossimo impegno dimostrino alla piazza che non è colpa loro se la situazione sta precipitando rovinosamente. E auguro al mio Catania sorti migliori, lo meritano i tifosi, lo merita la Sicilia calcistica".

 Trapani Getty Images

 

tutte le notizie di