Catania, Lo Monaco aggredito sul traghetto dai tifosi

Brutto episodio nell’ambiente rossazzurro

di Redazione ITASportPress

Brutto episodio per il Catania e per Pietro Lo Monaco aggredito dai tifosi sul traghetto che lo avrebbe dovuto portare a Potenza dove era in programma il match di Coppa Italia con i lucani. In seguito alle recenti vicende che stanno coinvolgendo l’ambiente rossazzurro ecco il fatto che porterà certamente a clamorosi sviluppi.

COMUNICATO – “La vile e vergognosa aggressione subita oggi dall’amministratore delegato Pietro Lo Monaco da parte di ultras catanesi a bordo della nave traghetto durante il viaggio per raggiungere Potenza, già prevedibile alla luce dello striscione intimidatorio esposto in città e di quanto denunciato dal nostro amministratore delegato in occasione della conferenza stampa tenuta ieri, ci obbliga a fermarci. Conseguentemente, la squadra rientra a Catania”, queste le parole riportate dal sito ufficiale del Catania attraverso un comunicato.

La solidarietà a Lo Monaco è arrivata anche dal sindaco del capoluogo etneo Salvo Pogliese: “L’aggressione a Pietro Lo Monaco è un atto inqualificabile e inaccettabile che condanno fermamente. Mi auguro che le Autorità competenti individuino i colpevoli e vengano adottati provvedimenti esemplari per un episodio di violenza che non ha alcuna giustificazione. A Pietro Lo Monaco e alla società del Calcio Catania rivolgo la mia solidarietà e rimango convinto che le vicende calcistiche non debbano mai sfociare in fatti che nulla hanno a che fare con quelle agonistiche e sportive”.

La redazione di Itasportpress esprime piena solidarietà a Pietro Lo Monaco e condanna questo grave episodio di violenza che nulla a che fare con il mondo del calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy