Catania, Lo Monaco: “Aspettiamo Finaria per continuare risanamento. Lodi primo acquisto della prossima stagione”

Le parole dell’amministratore delegato del club etneo

di Redazione ITASportPress

Durante la presentazione ufficiale del nuovo magazine rossazzurro, l’a.d. del Catania, Pietro Lo Monaco, parla del momento della squadra e della società: “Io penso che in otto mesi abbiamo fatto delle cose notevoli. Un po’ di rammarico perché affrontare una situazione debitoria come la nostra non è facile, ma noi stiamo qui a combattere quotidianamente. Quest’anno ci vedrà impegnati nell’opera di risanamento. Il 70/80 per cento delle nostre risorse le stiamo impegnando qui. Ma siamo sempre sul filo del rasoio. Abbiamo fretta e vogliamo fare le cose per bene. Occorrono anni per uscire da una situazione debitoria come la nostra. Attendiamo l’intervento di Finaria, che attraverso il piano di risanamento dovrà mettere a disposizione le risorse necessarie per venirne fuori. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico ho un rammarico perché guardando la rosa potevamo avere qualche punto in più. Ma abbiamo cambiato 24 giocatori, ci siamo liberati di contratti pesanti e abbiamo rispettato tutti gli impegni economici con la Lega”.

ORGANICO – “Guardando l’organico può essere competitvo anche in categorie superiore. Abbiamo un’età media molto bassa, e anche per il settore giovanile abbiamo fatto dei grossi progressi. Se considerate che tutto questo è stato fatto in soli otto mesi è incredibile. Pretendiamo il massimo rispetto. L’obiettivo della squadra è affrontare è arrivare ai playoff e disputarli da protagonista. Domenica avremo una partita difficile, anche se sulla carta può sembrare facile ma non è cosi. Non dobbiamo far cilecca”.

PETRONE –  “La nuova guida tecnica è propositiva mi auguro che lo riesca a trasmettere alla squadra. Sono i giocatori che fanno la differenza e la qualità dei nostri è di altissimo livello”.

LODIIl contratto di un mese fa non è più tecnicamente valido. Ma sarà il primo acquisto del Catania nella prossima stagione”.

RINAUDO-SPORTING LISBONA“Non ci sono novità, nei prossimi giorni li contatteremo per dilazionare il pagamento. L’unica certezza è che c’è un debito e il Catania dovrà pagare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy