ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PUNTO DI VISTA

Catania, Lo Monaco: “Sarebbe assurdo se non ci fosse all’asta qualcuno interessato”

Catania, Lo Monaco: “Sarebbe assurdo se non ci fosse all’asta qualcuno interessato”

L'ex dirigente rossazzurro dice la sua sul futuro del club etneo

Redazione ITASportPress

L'ex ad del Catania Pietro Lo Monaco ha detto la sua sulla situazione attuale del club etneo dichiarato fallito lo scorso 22 dicembre. Queste le sue parole a Tuttomercatoweb.com: “Per me è un dolore pazzesco. Dieci anni fantastici ci hanno portato all’attenzione di tutto il mondo. Poi il ritorno per cercare di rimanere in piedi. Sono cose che hanno segnato un percorso. Oggi però il Catania, se le cose dovessero andare per il vero giusto avrebbe la possibilità di mantenere il titolo. Chi ci rimette è chi aveva delle pendenze. Ma sarebbe assurdo se non ci fosse qualcuno all'asta interessato a rilevarlo”.

ASTA - Il Tribunale etneo ha prorogato l’esercizio provvisorio del ramo d’azienda fino al 28 febbraio. Una mossa arrivata dopo l’esame della relazione dei commissari che ha come obiettivo finale la messa in sicurezza dei conti del club, il proseguimento dell’attività agonistica e infine la vendita del titolo sportivo all’asta. La proroga dell’esercizio provvisorio, avviata dopo il versamento parziale di 600 mila euro della Sigi nella casse del Catania, fa capire come il Tribunale abbia a cuore questa vicenda di particolare interesse sociale che tiene in ansia tifosi e sportivi. Adesso potrà cominciare la procedura di aggiudicazione che si spera si svolgerà nell’arco di un breve tempo e si concluda con l’annuncio di un nuovo proprietario che dovrà dare il giudice delegato ai fallimenti del tribunale catanese.

tutte le notizie di