ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Futuro rossazzurro

Catania, Parisi a ISP: “Investitori? Percepiamo segnali positivi. Con Gravina…”

Catania, Parisi a ISP: “Investitori? Percepiamo segnali positivi. Con Gravina…” - immagine 1

L'assessore allo Sport del Comune di Catania fa il punto sui lavori di riqualificazione dello stadio e di nuovi acquirenti del club ai microfoni di Itasportpress

Redazione ITASportPress

Qualcosa si muove per il nuovo Catania come spiega ai microfoni di Itasportpress.it, l'assessore allo Sport del Comune di Catania, Sergio Parisi: "Percepiamo dei segnali positivi e incoraggianti per il nuovo club della Città di Catania. Capiremo nelle prossime settimane se l'interesse sarà concreto o meno ma siamo fiduciosi. Siamo in attesa di avere conferme".

Da indiscrezioni ci risulta di una fideiussione di un milione che chiederebbe il Comune al nuovo proprietario a garanzia che l'investitore non porti via il titolo da Catania nei prossimi tre anni. Conferma?

"E' una voce ma non abbiamo stabilito nulla. Abbiamo le idee chiare sulla manifestazione di interesse ma baseremo tutto su quello che deciderà la Figc. Oggi sono stato con l'assessore regionale allo Sport, Manlio Messina venuto in città per il Giro d'Italia e si è parlato del Catania. Il presidente della Figc Gravina è da giorni all'estero e quando tornerà probabilmente fisseremo un incontro e ci parleremo"

Ma se a Catania si presentasse per rilevare il club un ricco e conosciuto investitore come un Massimo Moratti o Florentino Perez, procedereste ugualmente con la manifestazione di interesse?

"Sarebbe bellissimo ma se dovesse accadere valuteremo..."

Lavori stadio, novità?

"Entro un mese, massimo quaranta giorni indiremo la gara. L'intervento prevede anche il restyling totale degli spogliatoi"

Catania, Parisi a ISP: “Investitori? Percepiamo segnali positivi. Con Gravina…”- immagine 2