Catania, Pellegrino non si pone limiti: “Stagione iniziata bene e tutto può essere raggiunto”

Il Catania continua la ricerca di un difensore centrale

di Redazione ITASportPress

Il Direttore dell’Area Sportiva del Catania, Maurizio Pellegrino, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva. Queste le sue dichiarazioni partendo dalla nuova proprietà: “Il club sembrava essere definitivamente fallito, poi alcuni imprenditori hanno salvato una storia e una città importante. Dobbiamo rimettere a posto i conti, quasi 50 mln di debiti cercando di essere competitivi”.

Sul campionato: “La stagione è iniziata bene, 3 gare positive, anche se abbiamo dovuto cambiare il campo. Stiamo ripristinando anche il nostro stadio. Penalizzazione? Confidiamo nel ricorso, 4 punti ci sembrano troppi”.
Sugli obiettivi: “Non facciamo proclami, teniamo i piedi per terra e guardiamo alle cose in modo equilibrato e con umiltà. Con questi ingredienti tutto può essere raggiunto”.
In merito alle ultime di mercato, Pellegrino è ancora alla ricerca di un difensore centrale. Saltato Spolli che ha smesso i calciatori nel mirino sono Dario Bergamelli e Nicolas Bresciani.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy