Catania, Pulvirenti: “A questa squadra manca il carattere ma non la dignità”

Catania, Pulvirenti: “A questa squadra manca il carattere ma non la dignità”

Le parole dell’allenatore rossazzurro al termine della gara

di Redazione ITASportPress

Dopo il match contro il Cosenza, in sala stampa, interviene l’allenatore del Catania, Giovanni Pulvirenti. Queste le sue parole: “Purtroppo c’è poco da fare, c’è un blocco quasi generale della squadra. Durante la settimana ci alleniamo bene ma poi questa squadra ha dei limiti di natura caratteriale. Al primo errore manca la reazione e perdiamo la partita. Oggi potevamo rimetterci in carreggiata se avessimo battuto il Cosenza ma non ci siamo riusciti. Non è un problema di dignità, ma le risposte non sono arrivate dai calciatori perché a questa squadra manca il carattere. Pozzebon non ha giocato dall’inizio perché in settimana ha avuto dei problemi. Non cerco alibi visto i tanti assenti che avevamo. Le sostituzioni al 48°? Mi aspettavo delle risposte dopo l’intervallo e ho provveduto al cambio. Gil non è voluto uscire? Ha un cuore speciale ed è voluto rimanere nonostante un suo incidente fisico. Mettere in campo i giovani? C’è anche una società e decideremo insieme”

GIOVANI“La società ha sempre visto bene il settore giovanile. Di Stefano, oggi, ha dimostrato di saperci stare in categoria. Vedremo se metterli in campo nelle ultime gare”.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy