Catania, quella perizia non può fare la differenza perchè Sigi e diversi soggetti aspettano il bando

La pubblicazione slitterà molto probabilmente a luglio

di Redazione ITASportPress
tifosi del Catania

Più che di playoff, a Catania in queste ore si pensa alla data della pubblicazione del bando con i criteri e le regole per partecipare alla procedura competitiva e successiva acquisizione dello storico club dell’Elefante. Passaggio che decreterà la fine dell’avventura rossazzurra di Nino Pulvirenti a capo del sodalizio di via Magenta per quai tre lustri. In attesa dell’incontro di domani tra i legali di Finaria e i commissari giudiziari, si registra molto fermento in giro per l’Italia e diversi imprenditori attendono il bando avendo ben compreso che è il momento giusto di fare l’investimento approfittando del prezzo di saldo del club rossazzurro.  Diversi soggetti anche del Nord Italia stanno preparando i documenti necessari per partecipare al bando ovvero l’evidenza fondi e i requisiti di onorabilità richiesti anche dalla Figc.

LA PERIZIA E IL VALORE DEL CATANIA

Finaria ha trovato un punto di incontro con la Sigi Spa dopo il summit di domenica scorsa a Palazzo degli Elefanti e pare che le pretese nella base d’asta non saranno più di 5 milioni di euro ma molto meno . Il calcolo era venuto fuori da una perizia fatta dalla Finaria: il Calcio Catania si legge nelle carte vale 5 milioni e 770 euro compresi debiti e crediti. 

A TORRE DEL GRIFO SI CORRE

La squadra intanto si allena in vista del debutto nei playoff che potrebbe essere tra una settimana esatta nel caso in cui la Juventus 23 dovesse battere la Ternana in finale di Coppa Italia “regalando” al Catania la Virtus Francavilla. Sembra esserci stata una schiarita per gli stipendi da pagare ai calciatori e l’accordo passa dall’autorizzazione del Tribunale. Eventuali finanziamenti fatti al Catania per il pagamento degli stipendi delle mensilità di gennaio e febbraio verranno immediatamente rimborsati dalla Sigi per consentire alla squadra di partecipare ai playoff.

TUTTE LE NEWS DI GOSSIP QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy