Catania, Reginaldo a ISP: “Qui no per svernare ma per andare in B. Al Palermo so come fare gol perchè…”

Il centravanti rossazzurro ha rilasciato una intervista a Itasportpress

di Redazione ITASportPress

Reginaldo, nuovo attaccante del Catania Calcio, porta in dote esperienza ed entusiasmo. L’ex di Treviso, Fiorentina e Parma, ha parlato ai microfoni di Itasportpress.it. “Sono arrivato con la voglia massima di fare bene perchè questa è una società che merita il massimo impegno di tutti i calciatori per gli sforzi economici che stanno facendo tutti i nuovi dirigenti. Bisogna riportare il Catania nelle categorie superiori perchè per storia e blasone il club etneo non può giocare in Serie C. Io cercherò di dare il massimo per cercare di vincere più partite e aiutare i miei compagni a spingere più in alto possibile l’asticella. Non mi pongo limiti e sono venuto a Catania per vincere e questo presuppone che ho voglia di conquistare il campionato. Io credo che ci siano le possibilità di andare in Serie B anche attraverso i playoff. La dimostrazione la si è avuta in queste prime tre giornate. Fa ben sperare l’impegno messo da tutti per 90′ e i risultati sono arrivati anche per la nostra voglia di non mollare mai e di giocare con umiltà e sudare la maglia. Con questo spirito, di battaglie ne vinceremo tante e ripeto io sono venuto con l’obiettivo di portare il Catania più in alto possibile e non per svernare a 37 anni alle pendici dell’Etna. Chi ha pensato questo non mi conosce e si sbaglia su di me. Il mister Raffaele è davvero bravo. E’ chiaro che la sua strada, almeno inizialmente, è in salita perchè il gruppo è stato rinnovato e serve tempo per essere squadra ma da come stiamo lavorando, penso che molto presto raggiungeremo uno stato di forma ottimale e una intesa perfetta in campo. So che i nostri tifosi aspettano il derby col Palermo e allora vi svelo che ai rosanero ho fatto sempre gol. Al primo anno a Treviso feci anche una doppietta quindi per il derby prometto di fare gol perchè so come segnare al Palermo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy