Catania, Rosaia punta in alto: “Tre assist? Posso fare ancora meglio e sogno Massimino pieno”

Il centrocampista assoluto protagonista di questo inizio di stagione

di Redazione ITASportPress

Doveva essere un regista d’emergenza e invece Giacomo Rosaia si sta dimostrando assoluto leader e uomo chiave di questo Catania. I tre gol che sono valsi sette punti ai rossazzurri sono arrivati grazie a tre sue pennellate, ma guai a fermarsi. Anzi. Nelle parole rilasciate dal calciatore a La Sicilia c’è ancora tanta, tantissima voglia di migliorare e stupire.

Rosaia: “Non mi fermo. Ora sogno Massimino pieno”

Catania Rosaia (twitter)

“Abbiamo iniziato bene. Ho messo a disposizione dei compagni quanto accumulato dalle mie esperienze”, ha esordito Rosaia. “Se sono regista? Anche. Ho già giocato in questo ruolo soprattutto a Firenze nelle giovanili e a Treviso in avvio di stagione”. Una carriera iniziata da lontano con il sogno di sfondare, prima o poi nel calcio: “Avevo 4 anni e giocavo nella scuola calcio accanto a casa. Il pallone è sempre stata la mia ragione di vita”.

Dal passato al presente che lo ha visto prima a Treviso, poi alla Carrarese e al Cesena e infine ora al Catania: “Alla Carrarese ho disputato per tre anni di fila i playoff. Con Baldini c’era un ottimo rapporto perché curava molto l’aspetto psicologico. Aveva creato una famiglia. Io suo jolly? Sì, ho giocato in ogni ruolo”. Infine il passaggio al Cesena e poi in rossazzurro: “Credevo di restare lì ma un giorno il mio procuratore mi manda un messaggio con scritto di chiamarlo subito. Avevo intuito. A volte i sogni si avverano. Ed eccomi qui”.

Ma per completare il sogno manca ancora una cosa: “Voglio vedere il Massimino stracolmo. La gente, i tifosi mi fermano quando vado a fare la spesa. Mi fanno sentire importante. Ora siamo all’inizio ma voglio sentire il loro calore allo stadio. Magari anche con mio fratello. Lui è tifoso del Milan ma anche mio. Ogni giorno mi dice che vuole andare in curva per fare il tifo. Non vedo l’ora accada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy