CATANIA, scadenze importanti in vista. Ecco quali

di Redazione ITASportPress

Il terremoto giudiziario che ha coinvolto il Catania avrà delle ripercussioni anche dal punto di vista societario. In questo momento sia Pulvirenti che Cosentino sono agli arresti e non possono, in nessun modo, rappresentare la società, nè firmare atti.

Quali sono le scadenze imminenti che interessano la società rossazzurra?

Domani, giovedì 25 giugno, si dovrà consegnare alla Covisoc una dichiarazione di attestazione dei dovuti emolumenti e compensi ai tesserati entro aprile 2015, oltre all’appianamento dei debiti verso Leghe, Figc e Fondo Fine Carriera dei tesserati.

Poi c’è il termine del 30 giugno, cioè la scadenza per presentare l’ammissione alla Serie B, anche qui con una serie di documentazioni (che comprende il bilancio al 30 giugno 2014, relazione semestrale al 31 dicembre 2014 e certificazione dell’avvenuto pagamento di Irpef, Inps, Ires ed Iva ad aprile 2015).

Oltre a ciò, la domanda andrà accompagnata da una fidejussione di 800mila euro. Non bisogna dimenticare un’ultima possibilità di iscrizione, datata 15 luglio, termine perentorio per completare tutte le operazioni pena l’esclusione dal campionato di Serie B 2015-2016: in questo caso, però, costerebbe due punti di penalizzazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy