Catania, Sottil: “Vittoria strameritata ma non si può mai abbassare la guardia”

Catania, Sottil: “Vittoria strameritata ma non si può mai abbassare la guardia”

Il mister etneo spiega anche il calo di tensione nella ripresa

di Redazione ITASportPress

Il commento a fine gara del tecnico del Catania Andrea Sottil dopo il 4-2 rifilato alla Paganese. “La squadra è partita bene con piglio giusto e concentrazione massima, poi dopo il 3-0 ci siamo rilassati e il gol nel finale di primo tempo ci ha mandati al riposo deconcentrati. La partita però è stata sempre sotto controllo anche se dopo la punizione di Scarpa del 2-3 abbiamo rischiato qualcosina. Ma abbiamo chiuso la partita con Curiale e la vittoria alla fine è strameritata anche se abbiamo accusato la stanchezza. Non si può mai abbassare la guardia in questa categoria anche se è subentrata la stanchezza. Lodi dietro le punte? Nella nostra manovra a volte si abbassa Ciccio e si alza poi un altro centrocampista. Lui fa da raccordo tra centrocampo e attacco. Curiale e Marotta possono giocare assieme, una coppia ben assemblata. Importante adesso anche il recupero di Llama che mi dà altre soluzioni offensive. La difesa si è comportata bene oggi, ma dobbiamo fare anche meglio perchè ci sono margini di miglioramento enormi. Movimenti perfetti e atteggiamento mentale intenso deve essere il nostro credo. Noi non dobbiamo mai fare rialzare la testa all’avversario”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy