Catania, Sporting si rivolge alla Fifa per Rinaudo. Lo Monaco volerà a Lisbona per dilazione del debito

L’amministratore delegato dei rossazzurri volerà a Lisbona la prossima settimana per scongiurare ulteriori penalità.

di Redazione ITASportPress

Il pagamento dell’acquisto del cartellino di Fabian Rinaudo, centrocampista argentino, mette in ansia il Catania.

L’amministratore delegato del club rossazzurro, Pietro Lo Monaco, in conferenza stampa, ha ammesso che è la vicenda debitoria più spinosa tra quelle in atto per gli etnei. Il Catania, nel 2014, trovò l’accordo per 1,6 milioni di euro, ma da allora solo 200mila euro sono stati liquidati. Lo Sporting ha fatto ricorso alla Fifa, così come riporta Record, giornale portoghese.

Come già annunciato dallo stesso Lo Monaco, però, nei prossimi giorni il dirigente rossazzurro volerà a Lisbona per parlare con i lusitani e chiedere una dilazione del debito (siglando un accordo transattivo), volta a scongiurare penalità (l’esclusione dal campionato di competenza, ndr) per la squadra etnea.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy