Catania, Tacopina conferma arrivo per il closing poi elogia Di Piazza…

L’avvocato americano tra pochi giorni a Catania

di Redazione ITASportPress

Dopo la firma del preliminare di compravendita del Calcio Catania, Joe Tacopina aspetta il closing per potersi definire ufficialmente il nuovo presidente del club etneo e di fatto iniziare a operare con il suo staff per il rilancio del sodalizio di via Magenta. Ma i tempi sembrano maturi visto che febbraio potrebbe essere il mese decisivo per il passaggio di proprietà. Non è certa la data del closing in quanto la Sigi deve prima provvedere alla riduzione dei debiti pregressi che ammontano a 58 milioni anche se, togliendo quelli con il Credito Sportivo per Torre del Grifo, sono 39 milioni quelli che vanno ridotti. L’accordo prevede che la Sigi consegni a Tacopina una società con soli 15 milioni di debiti. Poi il gruppo guidato dall’avvocato italo-americano li pagherà ma rateizzati in 20 anni.

Intanto da New York Tacopina ha confermato ai microfoni di Itasportpress di avere già in tasca il biglietto aereo per Catania: “Si verrò il 15 febbraio come promesso. Sulla data del closing non ho novità in quanto non so ancora come sta procedendo il lavoro della Sigi per la riduzione del debito”. Tacopina ieri ha visto in tv il match dei rossazzurri impegnati sul terreno della Juve Stabia: “Ormai sono un vero tifoso del Catania -conclude l’avvocato – e mi sono seduto sul divano come fatto la domenica precedente quando ho seguito il match col Monopoli. Ieri sera mi è piaciuto come ha giocato l’attaccante Matteo Di Piazza, un bel colpo di mercato. Alla dirigenza do un bel 10 come voto di mercato perchè si sono mossi bene visto che il budget era incredibilmente limitato ed è stato fatto un lavoro ottimo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy