ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Lo show di Moro non basta: Catania-Campobasso finisce 4-4

Lo show di Moro non basta: Catania-Campobasso finisce 4-4

La tripletta del numero 24 etneo non basta per portare a casa la vittoria al Catania

Redazione ITASportPress

Il Catania pareggia a Campobasso al termine di una partita ricchissima di emozioni e finita con il punteggio di 4-4. Nonostante un campo allentato per la pioggia si è visto tanto al Nuovo Romagnoli. Tripletta di Luca Moro, tre rigori, tanti ammoniti e un espulso da un pessimo arbitro. Il Catania dopo un inizio arrembante culminato con il gol di Rosaia, si è fatto sorprendere dai molisani che hanno infilato tre volte Sala nel primo tempo. Come al solito tanti gli errori della difesa rossazzurra. Ma nella ripresa gli etnei hanno avuto un’ottima reazione e grazie a una tripletta di Moro (due su rig.) hanno ribaltato il risultato. L’espulsione di Zanchi ha dato fiato ai padroni di casa che allo scadere hanno pareggiato quando erano in superiorità numerica per il rosso a Zanchi. Dopo 32 anni si sono ritrovate Campobasso e Catania e lo spettacolo non è mancato con gli attacchi non sicuramente con le polveri bagnate mentre le difese non hanno mostrato solidità. Un punto per il Catania che ha giocato meglio nella ripresa.

 

CRONACA - Match vivo nonostante il campo allentato per la pioggia caduta nelle ore antecedenti alla partita. Il Campobasso però si è fatto sorprendere in contropiede dal Catania che ha trovato sulla corsia di destra lo spazio giusto per sorprendere la difesa molisana e Rosaia ha realizzato con un tocco facile nel cuore dell’area di rigore avversaria battendo Raccichini. Il Campobasso ha avuto una reazione vigorosa pareggiando prima su rigore con Emmausso (fallo di Sala) e poi con l’ex Mattia Rossetti due minuti dopo in contropiede con un diagonale perfetto che ha superato l’estremo difensore etneo. Nella circostanza difesa del Catania mal piazzata che non ha saputo attuare la copertura preventiva. Il Catania si è sgonfiato e ha subito il terzo gol del Campobasso con Candellori. Moro su rigore ha accorciato le distanze siglando il suo undicesimo gol. Al Nuovo Romagnoli primo tempo finito 3-2 per il Campobasso.  Nella ripresa Baldini ha messo in campo due uomini: Sipos e Provenzano al posto di Ceccarelli e Maldonado. Ritmi bassi ad inizio ripresa. Russotto in campo al 62’ al posto di Russini. Al 68’ altro rigore per il Catania che Moro ha trasformato con un tocco sotto. E il numero 24 insaziabile ha fatto anche il terzo gol con una bella conclusione. Rimonta Catania completata dopo 30 minuti arrembanti. Zanchi espulso a 10’ dalla fine e il Campobasso  è riuscito a pervenire al pareggio. Tenkorang all’87’ ha firmato il 4-4 definitivo dopo una percussione sulla sinistra.

IL TABELLINO

CAMPOBASSO (4-3-3): Raccichini; Fabriani, Magri, Dalmazzi, Vanzan (77' Pace); Ladu (58' Tenkorang), Bontà, Candellori; Liguori (77' Vitali), Rossetti, Di Francesco (13' Emmausso, 77' Parigi). A disp.: Zamarion, Sbardella, Martino, Persia, Nacci, Giunta, De Biase. All. Cudini.

CATANIA (4-3-3): Sala; Calapai, Claiton, Monteagudo, Zanchi; Rosaia, Maldonado (46' Provenzano), Greco (84' Albertini); Ceccarelli (46' Sipos), Moro (78' Ropolo), Russini (63' Russotto). A disp.: Stancampiano, Ercolani, Pino, Cataldi, Izco, Biondi, Bianco. All. Baldini.

ARBITRO: Cascone di Nocera Inferiore (Basile-Carpi).

MARCATORI: 6' Rosaia, 18' rig. Emmausso, 21' Rossetti, 33' Candellori, 38' rig. Moro, 68' rig. Moro, 73' Moro, 87' Tenkorang

NOTE: ammoniti: Dalmazzi, Liguori, Sala, Maldonado, Rossetti, Rosaia, Raccichini, Bontà, Magri, Sipos. Espulso al 76' Zanchi

tutte le notizie di