Serie C

Moro su rigore e il Catania vince a Picerno

Moro su rigore e il Catania vince a Picerno

Gli etnei tornano a vincere dopo un mese

Redazione ITASportPress

Nella prima gara professionistica nel piccolo fortino del Picerno, il Catania ha battuto la squadra di casa con il punteggio di 1-0. Gli etnei hanno prevalso grazie al rigore calciato a 10' dalla fine da Luca Moro. Molto freddo dal dischetto il numero 24 rossazzurro. Catania che torna alla vittoria dopo un mese esatto e lo fa con merito in trasferta contro un avversario che poco ha fatto per mettere in difficoltà la compagine rossazzurra nell'arco dei 90'. Per lunghi tratti partita bloccata e pochi spunti di cronaca al Curcio con due squadre in palese difficoltà nella costruzione del gioco. Nel primo tempo Catania più volte vicino al gol mentre i padroni di casa si sono prevalentemente difesi ripartendo in contropiede. Nella ripresa stesso canovaccio con il Catania a fare la partita e il Picerno che si è proposto in contropiede. Qualche fiammata di Reginaldo ma nulla di che per i rossoblu' che hanno mostrato limiti enormi nella costruzione della manovra. Pitarresi ha chiamato agli straordinari Sala nel finale di match. Poi il rigore di Moro ha rotto l'equilibrio e il Catania è riuscito ad amministrare il vantaggio fino alla fine rischiando in una occasione quando un palo ha salvato Sala. Seconda vittoria stagionale per il Catania che torna a sorridere.

Picerno-Catania 0-1: 80' rig. Moro

IL TABELLINO

PICERNO (4-2-3-1): Albertazzi; Setola (87' D'Angelo), Allegretto, Ferrani, Guerra; Dettori, Pitarresi; Carrà (81' Stasi), Reginaldo, Vivacqua (46' De Marco); Coratella (64' Terranova). A disp.: Summa, Viscovo, De Franco, Finizio, Dias, De Ciancio, De Cristofaro, Gerardi. All. Palo

CATANIA (4-3-3): Sala; Calapa, Claiton (60' Ercolani), Monteagudo, Pinto; Rosaia, Maldonado (83' Izco), Greco (84' Ropolo); Biondi (60' Russotto), Moro, Piccolo (71' Provenzano). A disp.: Borriello, Coriolano, Pino, Cataldi, Sipos. All. Mularoni (Baldini squalificato).

ARBITRO: Carrione di Castellammare di Stabia (Porcheddu-Lipari).

MARCATORI: 80' rig. Moro

NOTE: Ammoniti: Pinto, Rosaia, Calapai, Sala (C), Pitarresi, Allegretto, Reginaldo (P)

tutte le notizie di