ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Esclusiva

Novellino a ISP: “Li affrontati e allenati. Vi dico tutto su Catania-Palermo”

Novellino(Getty Images)

Novellino ai microfoni di Itasportpress presenta il derby Catania-Palermo

Redazione ITASportPress

Walter Novellino è stato calciatore e allenatore del Catania, ma ha anche tecnico del Palermo. A pochi giorni dal derby siciliano, che di disputerà domenica prossima al Massimino, Novellino ai microfoni di Itasportpress.it, ha detto la sua sul match.

Novellino, ha affrontato in questo campionato con la Juve Stabia, sua ex squadra, il Palermo prima e il Catania dopo. Chi l'ha impressionata maggiormente?

"Sono due belle squadre che mi hanno creato grattacapi. Con il Palermo abbiamo pareggiato 0-0 al Menti mentre al Cibali siamo stati battuti 3-2. Dico che la mia squadra meritava di vincere sia con i rosanero che con i rossazzurri, ma il calcio molte volte è bugiardo".

Dove possono arrivare le due squadre in questo campionato?

"Il Catania ha le qualità per arrivare ai playoff, il Palermo può aspirare a qualcosa in più"

Il Palermo ha conquistato 32 punti e il Catania sul campo 22. Nei 90' questo peserà?

"Assolutamente no. Il derby azzera tutto e sfugge a ogni pronostico. Il fattore campo dà qualche chance in più di vittoria ai rossazzurri. Sa perchè?"

Dica mister

"Perchè ci saranno i caldissimi tifosi del Catania che spingeranno dal 1' al 90'. Li conosco bene e sono il dodicesimo uomo in campo. Naturalmente caldi come quelli rosanero ma come detto si giocherà al "Massimino" e non al "Barbera" quindi sarà la squadra etnea a godere di questo vantaggio domenica. Catania e Palermo sono due città che hanno dato tanto al calcio italiano e meritano di affrontarsi in Serie A e non in terza serie. Sono felice che sarà un derby con i tifosi allo stadio dopo il lockdown visto che il calcio a porte vuote vale zero"

Il Catania ha problemi societari, i giocatori ne risentiranno?

"Non credo. Durante la partita i calciatori del Catania dimenticheranno tutto quello che sta succedendo giocando in uno stadio che si farà sentire. Sanno che vincere il derby vale moltissimo e sicuramente faranno di tutto per dare una grande gioia ai catanesi che soffrono più di loro in questo momento"

Il Catania ha Luca Moro, il Palermo Matteo Brunori, due attaccanti forti. Chi deciderà il derby?

"Detto che un derby, e ne ho giocati tanti anche a Milano, lo potrà decidere anche un difensore centrale, metto sullo stesso livello Moro e Brunori anche se il 20enne rossazzurro ha segnato il doppio di gol in questo campionato. L'ex Padova è giovane e dimostra di avere già tanta qualità, ma Brunori sa attaccare gli spazi e far salire la squadra. Potranno decidere il derby ma sono sicuro che a fine campionato faranno molto parlare di se".

 (Getty Images)
tutte le notizie di