ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Retroscena

Tacopina e la Spal, Scibilia: “Visita di cortesia, Catania resta un obiettivo”

(Getty Images)

Ieri Joe Tacopina a Ferrara a passeggio di prima mattina insieme al d.g. Andrea Gazzoli della Spal. «Nulla, solo una visita di cortesia» a sentire le prime risposte ufficiose degli interessati

Redazione ITASportPress

La foto di spalle di Joe Tacopina con il dg della Spal Andrea Gazzoli, mentre i due vanno verso l'ingresso del Castello Estense di Ferrara, non lascia spazio all'immaginazione. Il tycoon newyorkese in questa sua missione italiana, oltre al brindisi per la Serie A del "suo" Venezia, ha messo anche una tappa nel bellissimo centro di arte e cultura dell'Emilia-Romagna. La sua presenza però potrebbe non essere stata casuale. La Spal ha ricevuto nelle scorse settimane parecchie manifestazioni di interesse per l'acquisto del club: non c'è la volontà di vendere, ma chi si fa sotto con argomenti seri viene di certo ascoltato dalla famiglia Colombarini.

INDIZI - Insomma l'arrivo di Tacopina a Ferrara sta facendo discutere visto che non è un mistero che Joe vuole rimettersi in gioco in Italia dopo aver chiuso l'ultima avventura al Venezia. E Tacopina ha sottolineato a Itasportpress di aver messo sei anni fa le fondamenta per la scalata dei lagunari in Serie A. Il suo tentativo di prendere il Calcio Catania si è arenato, almeno per il momento, visto che Tacopina attende dalla Sigi documenti ufficiali e l'omologa del tribunale. Che però Tacopina non sia andato a Ferrara per una passeggiata questo è chiaro. La Spal è un club con un passato per diversi anni in Serie A ed ha più di 100 anni di storia. Questo lo rende molto appetibile agli investitori americani.

SCIBILIA - Tra conferme e smentite c'è anche il pensiero del ‘braccio destro’ dell’avvocato italoamericano Dante Scibilia, che contattato da Estense.com, lascia trapelare qualcosa nonostante le smentite di rito: “Al momento non c’è nulla in relazione con la presenza di Tacopina a Ferrara e la Spal. L’incontro con Gazzoli è un’abitudine che ha Joe quando solitamente si reca in una città e lo fa per mantenere i contatti con il mondo del calcio. Oggi Tacopina è ancora in attesa di una risposta circa l’offerta fatta al Catania Calcio per vedere se si potrà tramutare in qualcosa di concreto. Poi, se non dovesse andare a buon fine, allora ci si potrà guardare intorno. Ci sono 25 squadre in vendita in Italia. Di sicuro, l’interesse dell’avvocato è quello di rimettersi in gioco”. Per il momento la missione di Tacopina a Ferrara si è conclusa qui. Joe ha lasciato l'hotel a due passi dal Castello Estense firmando una dedica (postata sul suo profilo Instagram) sul registro degli ospiti. Che sia un arrivederci? Chissà.

tutte le notizie di