Ternana, Lucarelli già pensa al Catania: “Per 90′ sarò un loro nemico. Meno male che giochiamo a Lentini…”

Il tecnico rossoverde soddisfatto della prova di oggi contro il Potenza ma pensa già al Catania

di Redazione ITASportPress

La Ternana oggi ha vinto agevolmente al Liberati contro il Potenza. Un 3-0 (gol di Partiplilo, Boben e Falletti)  che la dice lunga sulla prestazione della squadra di mister Lucarelli che a fine match si è proiettato sulla partita del prossimo turno con il Catania sua ex squadra: “Abbiamo fatto una gara molto pragmatica e pratica come piace a me, concedendo qualcosa su errori nostri. Per il resto abbiamo fatto quello che dovevamo fare, una squadra che gioca in questo modo per essere protagonista in questo girone -riporta ternananews.it-. Dobbiamo avere l’approccio giusto com oggi, che dopo 15 secondi abbiamo costruito un occasione. Sono soddisfatto ma voglio di più.

A Catania ho vissuto due esperienze fatte di grandi vittorie, di grandi legami con i tifosi anche per via delle difficoltà che abbiamo subito. A gennaio nel caos totale abbiamo iniziato a giocare bene e ottenere risultati. Meno male che giochiamo a Lentini, uno stadio che ha tanti ricordi positivi e belli per me. In quei 90 minuti dobbiamo essere nemici, come quando ho affrontato il Livorno o come quando giocavo contro mio fratello. Guarderò solo alla Ternana”, Ci sono quattro casi positivi al Catania: “Si parla di 50 giocatori di Serie A positivi, dispiace ma dobbiamo conviverci. Dobbiamo stare attenti, anche davanti ad una semplice stretta di mano. Dispiace, speriamo che sia limitato a queste quattro persone”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy