Ternana, Lucarelli ha iniziato a spiegare ai suoi come si batte il Catania

Il prossimo impegno ufficiale delle Fere sarà mercoledì 17 febbraio alle 15.00 allo stadio Libero Liberati con il Catania

di Redazione ITASportPress

La Ternana tornerà in campo mercoledì 17 visto che a causa del campo innevato la partita esterna di Potenza è stata rinviata. Per la capolista uno stop di 10 giorni che porta diversi vantaggi in vista del delicato match del Liberati in programma mercoledì 17 alle ore 15 contro il Catania.  Il tecnico Lucarelli non avrà calciatori infortunati e squalificati nel match del turno infrasettimanale e starà sicuramente meglio del Catania che sabato scorso ha giocato 90′ contro la Virtus Francavilla. L’unico problema è la squalifica che Palumbo che avrebbe dovuto scontarla proprio in Basilicata e che, ora, si vedrà costretto a scontare nel big match contro i siciliani.

Foto Ternana calcio

Stamattina allenamento alle ore 11 della Ternana per preparare la partita contro l’ex squadra del tecnico rossoverde. Proprio Lucarelli questa mattina ha spiegato ai suoi giocatori come battere il Catania che conosce bene visto che lo scorso anno diversi calciatori rossazzurri erano alle sue dipendenze a Torre del Grifo. Il mister toscano ha spiegato che non sarà consentito durante i 90′ alcun calo di concentrazione e che bisogna giocare un match intenso e di attacco per mettere in difficoltà la difesa etnea che nelle ultime 5 partite ha subito sei gol. Il Catania è sicuramente una delle squadre più in forma del momento e viene da quattro partite senza sconfitte. L’undici di Raffaele proverà a dare un dispiacere agli umbri anche per puntare in alto in classifica dovendo ancora recuperare due partite e attendendo di sapere se le verranno restituiti i punti di penalizzazione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy