Alisson rivela: “Il Napoli mi ha cercato, ma mi ero promesso al Liverpool…”

“Le partite con il Napoli fanno parte della storia della mia carriera”

di Redazione ITASportPress

Ancora una volta l’uno davanti all’altro. Alisson, portiere del Liverpool, e il Napoli. Questa sera si sfideranno di nuovo, anche se, per stessa ammissione del brasiliano, le cose sarebbero potute andare diversamente.

Intervistato dall’Independent, l’estremo difensore Reds ha raccontato un retroscena di mercato legato proprio al suo trasferimento in Premier League.

CERCATO – “Il Napoli ha provato a fare un’offerta per me. Il presidente mi ha contattato, ma se fossi andato dalla Roma al Napoli si sarebbe creata una situazione complicata in Italia”, ha ammesso Alisson. “Non è un vero derby, ma c’è grande rivalità. Io, però, mi ero già promesso al Liverpool”.

SFIDA – E sulla gara di Champions ed in generale sulle sfide contro gli azzurri: “Ammiro molto il Napoli, è una squadra forte e giocare contro di loro è sempre difficile. Le partite con il Napoli fanno parte della storia della mia carriera. A marzo 2018 la Roma ha disputato una gara in trasferta al San Paolo ed è stata fantastica per me, dato che ho fatto undici parate. E poi, qui ad Anfield, penso di aver messo il mio nome nella storia del Liverpool con il salvataggio contro di loro in una partita decisiva, in un momento da tutto o niente, con il nostro futuro in Champions League in bilico (parata su Milik ndr). Ho messo tutto ciò che avevo in quel salvataggio e abbiamo messo tutto quello che avevamo in quel match”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy